Newsletter Blimunde n. 2 / aprile 2011
Oggetto: Newsletter Blimunde n. 2 / aprile 2011
Data invio: 2011-04-16 09:49:43
Invio #: 2
Contenuto:

Newsletter Blimunde n. 2 / aprile 2011

.
1

Vi segnaliamo i nuovi contenuti sul sito Blimunde, che è ora possibile commentare previa registrazione. Vi invitiamo a diventare parte attiva della comunità di Blimunde, commentando gli articoli e proponendoci i vostri. Oppure segnalando appuntamenti, notizie, e quant'altro riterrete utile. Grazie, buona lettura, e buona Pasqua.

RUBRICHE

BOLLE DI SAPONE, la rubrica di recensioni, in omaggio alla dignità del popolo Giapponese che traspare dal contenuto di dolore, Marina Mariani desidera recensire un francobollo di poesia che ci dà la possibilità di avvicinarci ad una visione del mondo differente: è GLI ANNI DOLCI, di Hiromi kawakam. Per contro, Bolle di sapone non può passare sotto silenzio gli ultimi avvenimenti che hanno coinvolto i giovani Nord africani e il mare di Lampedusa, con NUOVE LETTERE PERSIANE, un libro nato dalla collaborazione tra l’ong COSPE (www.cospe.it), il settimanale “Internazionale” e l’Associazione nazionale stampa interculturale (info@mc2000.net).Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ). Infine, spazio al nuovo MENSILE DI EMERGENCY.

Bolle di sapone ospita questo mese Francesca Contini, con la sua recensione allo spettacolo NATI IN CASA, di Giuliana Musso e Massimo Somaglino. Regia di Massimo Somaglino con Giuliana Musso. Produzione La Corte Ospital. Francesca ha assistito alla replica di Nati in casa al Teatro Rondinella di Sesto San Giovanni lo scorso 15 marzo 2011. Ecco le sue impressioni: "Premetto che non sono madre e, in generale, non amo il teatro di narrazione; mi sono quindi accostata allo spettacolo con una certa dose di distacco. Giuliana Musso, invece, mi ha conquistata e mi ha fatto cambiare idea in tempo brevissimo. Con un'energia e una pulizia che possono fare invidia a molti attori che si cimentano con il teatro di narrazione, ha occupato il palco per circa 90 minuti e mi ha tenuta incollata alla poltrona senza permettermi di distrarmi dal tema della nascita che può annoverarsi, a mio parere, tra uno di quelli più spinosi da trattare [leggi tutto]".

ln DADDY'S FOREVER, lo spazio dedicato ai papà, Stefano Errico racconta le reazioni dei papà nel corso del volantinaggio realizzato a Cernusco in occasione della festa del paese. Una buona occasione per divulgare il materiale informativo del progetto Crescere padri. In CERCANDO UN ALTRO LESSICO, Stefano parte dalle reazioni dei padri per sviluppare alcune riflessioni: "Nel distribuire (tra gli altri) il volantino della prossima assemblea di presentazione del progetto alle famiglie delle scuole elementari e medie, che si terrà il 29 marzo nella sala Conferenze della biblioteca comunale, ancora una volta ho toccato con mano la piacevole sorpresa e la curiosità degli uomini e delle donne che trovano, probabilmente per la prima volta, una possibilità di confronto al maschile sulla paternità [leggi tutto].

LATTE BIANCO LATTE NERO, lo spazio dedicato alle mamme e ai volti neri dalla maternità, Susanna Fresko ragiona su IL VALORE AGGIUNTO DELL'ESSERE MADRI. "Da un punto di vista professionale, la maternità è di norma vissuta come una specie di “handicap”; questo, non solo da parte dei “datori di lavoro” (che siano essi di genere maschile o femminile) ma anche – e in maniera per alcuni versi ancor più decisiva – da parte delle stesse donne-mamme che… “vi hanno a che fare”. [leggi tutto]"

NATURA E' CULTURA, la rubrica sul crinale di natura e cultura, Eleonora Cirant si occupa questo mese della POTUTTRICE. Una figura vivente, eppure intangibile. Appollaiata sulla cima del capo, la Potuttrice dispiega le sue ali cinerine sottraendo la luce del sole, e al tempo stesso proteggendoci. Il suo canto sgradevole è la causa della nostra perenne insoddisfazione, garantendoci buone motivazioni per la nostra sfiga cosmica [leggi tutto].

NOTIZE DALLE ASSOCIAZIONI

Il convegno ABORTO FARMACOLOGICO, LUCE E OMBRE si è tenuto l'8 aprile 2011 a Roma, organizzato dall'Aogoi (Associazione ostetrici ginecologi ospedalieri italiani) con il supporto di Nordic Pharma, la ditta distributrice della Ru486. Ginecologi e epidemiologi hanno parlato non solo di RU486 e delle difficolta' che si incontrano a renderla effettivamente accessibile in Italia (con poche eccezioni, tipo Emilia Romagna), ma anche, piu' ampiamente, di IVG (interruzione volontaria di gravidanza) in Italia e in Europa, di legislazioni e tecniche diverse e anche di obiezione di coscienza. Il focus principale, pero', erano l'Italia e il Lazio. E' possibile ascoltare la registrazione integrale del convegno sul sito di Radio radicale.

CONTATTI

Per le rubriche: Bolle di sapone, Daddy's forever, Latte bianco latte nero, Natura è cultura

Per segnalare eventi, materiali di approfondimento, altro.

Per comunicare con il direttivo.

>>>>>>>>>>>>><<<<<<<<<<<>>>>>>>>>>>>><<<<<<<<<<<

Associazione Blimunde - www.blimunde.it

La newsletter è a cura di Eleonora Cirant

Ai sensi del D.lgs. n. 196/03 (Codice Privacy), le informazioni contenute nella presente comunicazione sono riservate ad uso esclusivo del destinatario. Qualora il messaggio fosse pervenuto per errore, La preghiamo di eliminarlo senza copiarlo ovvero inviarlo a terzi, dandocene immediata comunicazione.

1
.

LOGO_BLIMUNDE



Design and SEO by Webmedie
SEO Bredbånd Udvikling Internet