Daddy’s forever

puntiniEssere padri oggi è un “dati insufficienti”, “non pervenuto”. Mammo, no grazie. Padre assente, non sia mai. Autorevole ed energico – “maschio”, insomma. Ma anche in armonia con il proprio lato femminile.

Questa rubrica è dedicata ai papà. Se sei uno di loro e vuoi condividere le tue domande e le tue riflessioni su questo sito, scrivi a Stefano Errico, educatore impegnato da anni in gruppi esperienziali dedicati ai papà.


Non insegnate ai bambini / non divulgate illusioni sociali / non gli riempite il futuro / di vecchi ideali / l'unica cosa sicura è tenerli lontano / dalla nostra cultura. / Non esaltate il talento / che è sempre più spento / non li avviate al bel canto, al teatro / alla danza / ma se proprio volete / raccontategli il sogno di / un'antica speranza. / Non insegnate ai bambini / ma coltivate voi stessi il cuore e la mente / stategli sempre vicini / date fiducia all'amore il resto è niente. / Giro giro tondo cambia il mondo. Non insegnate ai bambini (Gaber - Luporini)



Mamma-tigre, Papà-pinguino? PDF Stampa E-mail
rubriche - Daddy’s forever
timeIn questi ultimi mesi molto parole sono state spese - e un fiume di inchiostro anche virtuale è stato utilizzato per discutere intorno al tema della mamma tigre versus mamma pecora (o chioccia, a seconda della testata giornalistica o della preferenza zoologica). Il riferimento è ovviamente al libro di Amy Chua "Il ruggito della mamma tigre". Amy, professoressa di legge a Yale, propugna un metodo educativo mutuato da quello dei suoi genitori fatto - sostanzialmente - di regole strenuamente tenute ferme anche di fronte a proteste, capricci, liti, battaglie, tentate rivoluzioni anche violente da parte dei figli. La regola porta con sé, se infranta, punizioni. E poi: lo studio, ore e ore passate sui libri, sulla tastiera del pianoforte o sulle corde del violino per ottenere il massimo risultato possibile, l'eccellenza in ogni materia, essere davanti e sopra tutti gli altri competitors (leggi compagni di scuola).
Leggi tutto...
 
Cercando un altro lessico PDF Stampa E-mail
rubriche - Daddy’s forever

he_said_she_saidSabato 19 marzo (festa del papà) e domenica 20 il Comune di Cernusco sul Naviglio, in occasione della festa del paese, ha portato in piazza tutte le sue attività, coinvolgendo come sempre accade le associazioni che con l'amministrazione collaborano. Anche Blimunde era presente con un proprio banchetto, e in quella occasione abbiamo distribuito materiali e volantini delle iniziative in campo, lo Sportello Donna e il Progetto Crescere Padri.

Leggi tutto...
 
Una carta in più PDF Stampa E-mail
rubriche - Daddy’s forever

elmettoAlcune immagini si fissano più di altre nella nostra memoria, chissà perché. Tra quelle che attengono alla paternità ne richiamo più facilmente, personalmente parlando, due: quella in cui un uomo e un bambino, camminando, si tengono per mano - spesso in questa fotografia i due soggetti sono presi di spalle, in un'ora della giornata che va verso la sera, arrossata dal sole che tramonta, oppure ombreggiata se in bianco e nero.

Leggi tutto...
 
Non mi sento un eroe. Mi sento un padre PDF Stampa E-mail
rubriche - Daddy’s forever

Un gruppo di padri, qualche sera fa, nella provincia milanese sprofondata nella nebbia. Si discute delle caratteristiche del padre di oggi; di quanto egli si discosti da un ideale che abbiamo tentato, insieme, di dettagliare, e del ruolo che gli compete nella società globalizzata del XXI° secolo. Un padre dice: "Ho letto un libro di uno psicologo; dice che ai padri è stato tolto tutto il suo potere e la sua autorità attraverso il divorzio e l'aborto, su cui non può dire nulla. Oggi i padri non contano più nulla perché decide tutto la donna."

Leggi tutto...
 


Design and SEO by Webmedie
SEO Bredbånd Udvikling Internet